Connect with us

Compak

A Foligno primo test stagionale di Compak

Al primo Gran Premio sulle pedane umbre tra gli Eccellenza vince Giuseppe Calò, Martina Maruzzo è imbattibile nel comparto femminile e Cristian Camporese precede tutti tra i giovanissimi

Concluso il prologo delle gare invernali, è andato in scena a Foligno il primo episodio del segmento “estivo” del Compak. Il primo Gran Premio, in programma sulle pedane di Casevecchie, nella massima divisione ha visto in evidenza Giuseppe Calò. Non sono stati sufficienti tuttavia i duecento piattelli di programma per eleggere lo specialista toscano vincitore del test di Foligno. Dopo otto serie di gara, a 196 come Calò si era infatti collocato anche lo spoletino Daniele Valeri e soltanto lo shoot-off (il cui responso è stato 5 a 4 a favore del toscano) ha definitivamente decretato l’assegnazione della medaglia d’oro del Gran Premio a Giuseppe Calò. Ingorgo di talenti anche nei paraggi del terzo gradino del podio. Con il totale di 194 bersagli colpiti hanno concluso Michael Spada e Marco Battisti ed è stato uno spareggio-fiume (17 a 15) ad assegnare il bronzo all’umbro. Nomi noti del panorama italiano immediatamente a ridosso dell’area-medaglie: Stefano Lombardi e Samuele Sacripanti a 191, Veniero Spada a 190, Manrico Sani a 187. Segno che nell’anno del Mondiale italiano di Compak (in programma nel mese di agosto sulle pedane pesaresi di Rio Salso), assisteremo a grandi sfide anche nei prossimi Gran Premi nazionali.

Al primo Gran Premio di Compak sule pedane di Foligno l’Eccellenza Giuseppe Calò ha svettato su Daniele Valeri e Michael Spada

In Prima categoria ha vinto Erminio Mele (185) davanti a Andrea Baiocco e Luca Busdraghi. In Seconda si è imposto Piergiovanni Nesti con 181 su Francesco Bisello e Lucio Fochesato. Daniele Miseria si è aggiudicato invece la vittoria in Terza con 178 su Massimo Foletto e Luciano Fabrizi. Nella gara delle Ladies Martina Maruzzo ha occupato la sede più alta del podio di Foligno . Con un 184/200 di gran pregio l’azzurra ha centrato la vittoria davanti a Carla Flammini (179) e Arianna Bonigolo (147).

E’ già superMartina nella gara delle Ladies: a Foligno la vicentina Maruzzo vince precedendo Carla Flammini e Arianna Bonigolo

Bel duello anche tra i giovanissimi: hanno concluso a quota 183/200 in vetta alla graduatoria Cristian Camporese (ritratto in azione nella “copertina” dell’articolo in un’immagine di repertorio) e Michael Nesti, poi è stato il padovano a spuntarla per 3 a 2. Massimiliano Marri si è classificato terzo con 179 davanti al 176 di Francesco Spini e al 171 di Nicolò Maruzzo.

Cristian Camporese ha vinto tra gli Juniores davanti a Michael Nesti e Massimiliano Marri

Michael Nesti si è aggiudicato la medaglia d’argento tra gli under 20 in gara al Gran Premio di Compak di Foligno contendendo il primato a Camporese fino alle ultime battute della gara di Casevecchie

Tra i Senior un Carlo Sestini volitivo e determinato ha totalizzato 186 centri e si è imposto sugli “internazionali” Mauro Bosi e Giovanni Provenzale. Tra i Veterani ha vinto invece Giovanni Zamboni (180) davanti a Enzo Gibellini e Giancarlo Ciofini.

Podio di profilo internazionale tra i Senior in gara al Gran Premio di Foligno: Carlo Sestini ha centrato la vittoria davanti a Mauro Bosi e Giovanni Provenzale

Il nuovo libro di Renato Lamera

Video lezioni di tiro

Le video lezioni di tiro

Cookie e Privacy policy

Privacy Policy

ammadv

More in Compak