Connect with us

Compak

Foligno svetta all’intersocietario di Compak

Campionato Società Compak 2018

Trainati da un ispiratissimo Veniero Spada, autore di un pregiato 97/100, i portacolori del sodalizio di Casevecchie conquistano lo scudetto 2018 al Campionato delle Società davanti a San Carlo e CLT Terni

È Veniero Spada con il suo luminoso 97/100 a porre le solide basi per la vittoria del sestetto di Foligno al Campionato delle Società di Compak che gli umbri conseguono sul terreno amico. Ma è anche l’omogeneità del gruppo folignate a permettere al team di Casevecchie di aggiungere un altro prestigioso scudetto al già sterminato albo d’oro del club. A comporre il 541/600 che ha attribuito a Foligno la vittoria contribuiscono infatti anche il 92 del Prima Marco Di Girolamo, il 90 del Seconda Tiberio Pochini, l’89 e l’88 degli altri due Seconda: Bruno Roccasecca e Francesco Bordoni e l’85 dell’altro Prima categoria del team: Mauro Ciocca.

Campionato Società Compak 2018

Il team di Foligno ha vinto il titolo tricolore al Campionato delle Società di Compak 

Ben poco possono fare gli alfieri di San Carlo che peraltro alla sfida di Casevecchie schierano una formazione di nomi noti nel comparto del Compak. Il più preciso di loro è l’Eccellenza Alessandro Gaetani che assembla 97 bersagli utili e nella sfida interna al gruppo toscano precede il 92 di Simone Frullani, i 90 di Luca Busdraghi e Francesco Spini, l’86 di Paolo Caruso e l’82 di Pier Luigi Fantozzi. Ma la somma di questi punteggi dà il totale di 537/600 e non basta per spodestare il team di Foligno che si laurea con pieno merito campione d’Italia per il 2018. La medaglia di bronzo va al CLT Terni con 536. Per la formazione ternana l’Eccellenza Samuele Sacripanti assembla un brillantissimo 98/100 e il Prima Andrea Baiocco è autore di 93 centri. I Seconda Alessandro Piantoni e Valerio Chiari compongono rispettivamente 89 e 88 centri, il Prima Federico Sabatini contribuisce con 86 bersagli utili e 82 centri li aggiunge al patrimonio collettivo il Terza Leonardo Taddei. Fuori dal podio, a un passo dalle medaglie, si colloca il team Le Querce che totalizza 534/600 a cui contribuisce significativamente il bel 96/100 del Seconda Marco Tonini. Tra le quaranta formazioni in gara sulle pedane di Casevecchie, in quinta posizione si attesta Foligno 2 (530) – che questa volta ha come autorevole capitano il giovane Michael Nesti che totalizza 94 centri – davanti a San Marino (528) di capitan Marco Battisti e a Consultarmi (521) del leader Mauro Bosi. .

Il nuovo libro di Renato Lamera

Video lezioni di tiro

Le video lezioni di tiro

Cookie e Privacy policy

Privacy Policy

ammadv

More in Compak