Connect with us

Compak

Tra le brume di Castelgoffredo

Si disputa in una cornice atmosferica perfettamente inquadrata nella stagione il Campionato d’Inverno 2018 di Compak che sulle pedane del club mantovano di San Fruttuoso elegge leader Enrico De Tomasi,  Ana Cecilia Petagine, Francesco Spini, Gabriele Tagliani, Filippo Dulbi, Fabio Onesti, Giovanni Zamboni e il team di S. Carlo

I rigori invernali e le brume padane non hanno impedito ad una foltissima schiera di specialisti (ben 369) di misurarsi con le suggestive traiettorie approntate dai tracciatori allo stand del Tav San Fruttuoso di Castelgoffredo. Al’impianto della famiglia Chitò stato Enrico De Tomasi – che si è laureato campione italiano di Compak agli Assoluti della scorsa estate proprio a Castelgoffredo – a conquistare lo scudetto d’Inverno degli Eccellenza con un perfetto 99/100 assemblato nella prima giornata del confronto mantovano. L’argento è andato al Campione uscente Manrico Sani che nella giornata di domenica ha composto un ottimo 98 con il quale ha preceduto di misura Fabio Marangon (che ha conquistato il bronzo) e Marco Battisti.

Enrico De Tomasi è ancora il mattatore del Compak: lo specialista vicentino si è laureato campione d’Inverno degli Eccellenza sulle stesse pedane di Castelgoffredo che lo avevano già eletto leader del Compak estivo nel luglio del 2017

La medaglia d’argento del Campionato d’Inverno di Compak è andato al campione uscente Manrico Sani che nella seconda giornata della sfida in programma allo stand mantovano ha composto un ottimo 98 con il quale ha preceduto di misura Fabio Marangon (che si è aggiudicato il bronzo) e Marco Battisti.

Manrico Sani, campione uscente, ha artigliato autorevolmente la medaglia d’argento in Eccellenza

Ana Cecilia Petagine, che aveva già artigliato con autorevolezza lo scudetto invernale di Sporting a Laterina, ha vinto anche il Campionato italiano d’Inverno di Compak: sulle pedane di Castelgoffredo la specialista bresciana di Flero ha totalizzato 82/100 e ha costretto alle sedi basse del podio Arianna Bonigolo (79) e Magda Moroni (76). Con un ottimo 93/100 Francesco Spini ha vinto il titolo degli Juniores davanti agli 89 di Alessandro Tonini e Michael Nesti. In Prima categoria ha vinto Gabriele Tagliani che ha totalizzato 94/100 come Davide Scotti e Luca Busdraghi ma ha beneficiato del punteggio migliore sul campo designato per gli shoot-off “virtuali”. Campione d’inverno di Seconda è invece Filippo Bulbi che ha assemblato 96 centri e ha preceduto Daniele Boghetta e Manuel Ginesi. Fabio Onesti (94/100) si è assicurato lo scudetto di Terza precedendo Angelo Bonacina (93) e Gian Luca Stefanina (91). Lo scudetto dei Senior è andato a Gabriele Soldani che ha totalizzato 93/100 e per la miglior serie ha regolato Claudio Moretti (93). Luciano Bigolin (92) è stato ottimo terzo a pari punteggio con Mauro Bosi e Guido Canova. Giovanni Zamboni ha vinto tra i Veterani con 91 davanti al 90 di Roberto Rossi e all’87 di Enzo Gibellini. Tra le squadre ha vinto S. Carlo: grazie alle prove di Luca Busdraghi, Giuseppe Calò, Francesco Spini, Marco Ciampini, Davide Sani e Carlo Walter Tani, il team toscano ha totalizzato 543/600 e ha preceduto Bergamo (539) e Romagna Compak (535).

Il nuovo libro di Renato Lamera

Video lezioni di tiro

Le video lezioni di tiro

Cookie e Privacy policy

Privacy Policy

ammadv

More in Compak