Connect with us

Settore giovanile

Under 20: è nuovo record di partecipazione al secondo Gran premio stagionale

Secondo Gran Premio Settore Giovanile 2018

Sono più di trecentocinquanta le ragazze e i ragazzi che si confrontano nel Trap e nello Skeet al secondo round stagionale sulle pedane di Umbriaverde e dei Moschettieri del Nera: sul gradino più alto del podio salgono Giulia Grassia, Alessandro Esposito, Giorgia Lenticchia, Marco Mangolini, Mattia Di Palma, Maria Renzi, Luca Gerri, Giada Longhi, Matteo Chiti, Andrea Lapucci e Stefano Carbone

Più di trecentocinquanta tra ragazze e ragazzi hanno partecipato al secondo Gran Premio del Settore giovanile di Trap e di Skeet nelle sedi di Umbriaverde e Moschettieri del Nera e al nuovo record di partecipazione ha fatto riscontro anche una serie di prove dal significativo contenuto tecnico. Tra le Juniores della Fossa Olimpica è Giulia Grassia a conquistare il primo gradino del podio.

Secondo Gran Premio Settore Giovanile 2018

Giulia Grassia ha vinto tra le Juniores di Trap

Il 69/75 dell’emiliana è il miglior punteggio di qualificazione e permette a Giulia di guidare autorevolmente la pattuglia delle finaliste tra le quali la rappresentante dell’Esercito conquista la palma della vittoria. È invece il diciottenne di Tivoli Alessandro Esposito, allievo del campionissimo eclettico Emanuele Bernasconi, a svettare tra gli Juniores della Fossa Olimpica.

Secondo Gran Premio Settore Giovanile 2018

Alessandro Esposito ha conquistato l’oro degli Juniores di Trap

Tra le quarantuno Allieve vince Giorgia Lenticchia (ritratta in azione nell’immagine di copertina): la ragazza umbra totalizza 42/50 in qualificazione e in finale agguanta con autorevolezza il successo. Marco Mangolini, autore di un superbo 73/75 nelle tre serie di qualificazione, è invece il più brillante dei ben settantasette Allievi in gara a Umbriaverde. Sono cinquantanove le Giovani Speranze che si confrontano a Massa Martana e tra loro si impone Mattia Di Palma: con il suo bel 46/50 il ragazzo umbro ha conquistato un posto in finale, ma ha dovuto mettere in campo tutto il proprio talento per svettare al traguardo conclusivo. Tra le Esordienti è Maria Renzi di Sezze a dominare agevolmente grazie al solido vantaggio accumulato nelle due serie di qualificazione. Non ha invece concesso tregua alle avversarie Giada Longhi che tra le Juniores dello Skeet, sulle pedane del Tav Moschettieri del Nera, ha vinto largamente tenendo in pugno la gara fino dalle prime battute. È stato a sua volta un Matteo Chiti in gran forma quello che ha vinto invece tra gli Juniores dello Skeet: il tiratore di Pistoia era primo al traguardo delle tre serie di qualificazione con un ottimo 73/75 e si confermava il migliore in campo ai Moschettieri del Nera anche al traguardo dei sessanta bersagli della finale. Nello Skeet Andrea Lapucci è stato il più brillante degli Allievi, mentre tra gli Esordienti ha vinto Stefano Carbone.

Secondo Gran Premio Settore Giovanile 2018

Andrea Lapucci ha svettato tra gli Allievi dello Skeet

 

Leggi l’articolo dedicato al trap maschile

Leggi l’articolo dedicato al trap femminile

Leggi l’articolo dedicato allo skeet maschile

Leggi l’articolo dedicato allo skeet femminile



Il nuovo libro di Renato Lamera

Video lezioni di tiro

Le video lezioni di tiro

Cookie e Privacy policy

Privacy Policy

ammadv

More in Settore giovanile