Connect with us

Trap

Secondo Gran Premio Settore Giovanile: il Trap maschile

Secondo Gran Premio Settore Giovanile 2018

Alessandro Esposito è il vincitore della gara degli Juniores in una sfida all’ultimo piattello con il determinato Lorenzo Franquillo, Marco Mangolini è il migliore degli Allievi, Mattia Di Palma vince tra le Giovani Speranze e Luca Gerri si riconferma leader tra gli Esordienti

E’ davvero un bel duello quello che assegna la palma della vittoria tra gli Juniores della Fossa Olimpica al secondo Gran Premio del Settore Giovanile a Umbriaverde. Lorenzo Franquillo compone il miglior punteggio di qualificazione: è il diciassettenne perugino di Cannaiola, infatti, a svolgere il virtuale ruolo di capofila nel gruppo dei finalisti con un perfetto 74/75. Si assicurano un posto tra i sei anche Alessandro Esposito con 73, Nino Cuomo con 72, Lorenzo Soldati e Filippo Olivieri con 71 e Teo Petroni con 70.

Secondo Gran Premio Settore Giovanile 2018

Lorenzo Franquillo ha composto un brillante 74/75 di qualificazione

Al termine della prima selezione esce Filippo Olivieri: il 17/25 del ragazzo abruzzese è troppo debole per poter consentire al suo autore di procedere. Poi, un po’ a sorpresa, sono gli internazionali Petroni e Cuomo a dover abbandonare la sfida sul “centrale” di Umbriaverde. Inizia la corsa per le medaglie ed è Lorenzo Soldati a classificarsi terzo con 31/40.

Secondo Gran Premio Settore Giovanile 2018

Lorenzo Soldati, bolognese di Sasso Marconi, ha conquistato la medaglia di bronzo degli Juniores

Ma non bastano i 50 bersagli regolamentari per designare il vincitore: al termine dei tempi regolamentari, Lorenzo Franquillo e Alessandro Esposito concludono infatti sul 42/50 pari. È lo shoot-off a eleggere vincitore il tiburtino Esposito, allievo di Emanuele Bernasconi, per 3 a 2.

Secondo Gran Premio Settore Giovanile 2018

Sul podio di Umbriaverde tra gli Juniores Alessandro Esposito ha vinto la medaglia d’oro davanti a Lorenzo Franquillo e Lorenzo Soldati

Quella ottenuta al secondo Gran Premio 2018 del Settore Giovanile è la prima vittoria importante per Alessandro Esposito: il diciottenne di Tivoli, che ha iniziato quattro anni fa a praticare il tiro a volo, oltre ad essere un appassionato di biliardo (il suo gioco preferito è l’8 e 15), si dichiara ormai dedito con grande passione alla causa del piattello. “Ho apprezzato la bellezza di salire sul podio già molte volte – dice Alessandro – perché in questi anni sono riuscito ad ottenere alcuni buoni piazzamenti, ma certamente la vittoria ha un gusto tutto speciale! Sono particolarmente grato al mio maestro: l’istruttore Emanuele Bernasconi con cui sto lavorando già da tempo. Emanuele è un maestro straordinario: è riuscito a trasmettermi tante nozioni importanti e sono convinto che continuando a lavorare con lui, che ha avuto una lunga carriera internazionale piena di successi, le mie doti di atleta e di tiratore potranno crescere ancora. Infatti, il mio obbiettivo per il 2018 è proprio quello di continuare a imparare tanti nuovi segreti della pedana.”  

Secondo Gran Premio Settore Giovanile 2018

Marco Mangolini ha vinto tra gli Allievi davanti a Jacopo Duprè de Foresta e Gabriele Solari

Tra gli Allievi svetta autorevolmente  Marco Mangolini con un brillante 73/75 dopo il già pregiato 48/50 della qualificazione. L’argento va all’ex doublista Jacopo Duprè de Foresta che, dopo il bel 47 delle serie di qualificazione, totalizza 71 centri e costringe al bronzo il 68 di Gabriele Solari.

Secondo Gran Premio Settore Giovanile 2018

Mattia Di Palma ha vinto tra le Giovani Speranze davanti a Elia Lattanzi e Riccardo Mirabile

Tra le Giovani Speranze si impone Mattia Di Palma: con il suo 46 il ragazzo umbro non è però l’apripista della graduatoria al termine dei 50 piattelli prima della finale, perché Gabriel Ghisleri ha confezionato un pregiato 47. Il lombardo non riesce però a conservare la stessa media nell’ultima frazione e finisce fuori dalla zona medaglie con 67 centri. Con un rotondo 70/75 è dunque primo Mattia Di Palma con due lunghezze di vantaggio su Elia Lattanzi e Riccardo Mirabile. Nello spareggio il marchigiano Lattanzi si aggiudica l’argento per 7 a 6 nei confronti del toscano.

Secondo Gran Premio Settore Giovanile 2018

Tra gli Esordienti è Luca Gerri a vincere davanti a Gianfranco Cheloni e Cosimo Luca Salinaro

Già vincitore a Cieli Aperti nel primo Gran Premio stagionale, Luca Gerri torna a vincere anche a Todi. Il ragazzo lombardo si impone tra gli Esordienti con 67/75 davanti al 65 di Gianfranco Cheloni e Cosimo Luca Salinaro. Nello shoot-off è poi il lombardo Cheloni a superare per 1 a 0 il pugliese Salinaro.
 

Leggi l’articolo dedicato alla manifestazione

Leggi l’articolo dedicato al trap femminile

Leggi l’articolo dedicato allo skeet maschile

Leggi l’articolo dedicato allo skeet femminile



Il nuovo libro di Renato Lamera

Video lezioni di tiro

Le video lezioni di tiro

Cookie e Privacy policy

Privacy Policy

ammadv

More in Trap