Connect with us

Sporting

Scudetto per La Querce di capitan Boldrini

Al Campionato delle Società di Sporting a Laterina nel Gruppo A vince il team fiorentino dell’Eccellenza quarantaduenne, mentre nel Gruppo B svettano i Terza categoria di San Gimignano

Toscani scatenati al Campionato delle Società di Sporting in programma all’impianto di Laterina: nella graduatoria del Gruppo A, che ha visto in lizza ventuno formazioni di sei tiratori di tutte le categorie, hanno svettato i portacolori de La Querce di Fucecchio (Firenze), mentre nel Gruppo B – ripartizione riservata alle formazioni di tre tiratori tutti appartenenti alla Terza categoria – si sono imposti gli alfieri de La Fontaccia di San Gimignano (Siena). Nell’uno e nell’altro caso si tratta di affermazioni che hanno ribaltato di fatto un po’ tutti i pronostici della vigilia che assegnavano virtualmente la vittoria della sfida aretina ad alcune delle più note formazioni del comparto Sporting.

Nel duplice ruolo di atleta e coach, capitan Filippo Boldrini ha guidato la squadra della Società fiorentina La Querce alla conquista dello scudetto stagionale del Gruppo A all’intersocietario di Sporting a Laterina

“Puntavamo certamente al podio, – dice Filippo Boldrini, il quarantaduenne Eccellenza che ha svolto il duplice ruolo di coach e di atleta in gara nel team de La Querce – ma non osavamo sperare di vincere addirittura il titolo. Le gare a squadre sono sempre difficili, ma una competizione in cui ben sei tiratori devono riuscire a trovare tutti insieme la loro giornata migliore, è un’impresa quasi impossibile.” Eppure, ai magnifici sei del club di Fucecchio l’impresa è ruscita. Al traguardo delle quattro serie di gara il team fiorentino ha totalizzato 522/600 e ha conquistato il titolo del Gruppo A con un vantaggio, a suo modo abissale, di otto lunghezze nei confronti della “corazzata” di Foligno. Filippo Boldrini e il Prima Daniele Mallegni hanno contribuito con due solidissimi 93/100, ma altrettanto determinanti per la conquista dello scudetto sono stati il 90/100 di Iacopo Lazzeroni (record personale del Seconda toscano), l’88 di Roberto Fascetti, l’80 di Andrea Magrini e il 78 di Fabio Onesti. Con 514 si sono aggiudicati appunto la piazza d’onore i portacolori di Foligno: con il leader Daniele Valeri hanno gareggiato per il club di Casevecchie anche Alessandro Tonini, Antonino Labate, Emanuele Tascini, Fabio Marangon e Stefano Dei. Terzo posto per un altro club toscano di grande prestigio, San Carlo (507), grazie alla prova maiuscola del Seconda Luca Busdraghi, affiancato nell’occasione dall’Eccellenza Giuseppe Calò, e da Marco Ciampini, Simone Frullani, Pier Edoardo Tacconi e Francesco Zimbè Zaire.

“Puntavamo al podio, ma non osavamo sperare di vincere” (Filippo Boldrini)

Analoga la storia sportiva de La Fontaccia: il team di San Gimignano del presidente Dario Pieri che ha conquistato il titolo del Gruppo B. Anche in questo caso, per dirla simpaticamente con le parole del massimo dirigente del club senese, si è trattato di un’impresa a dir poco storica di un gruppo di “quattro gatti” appassionati di Sporting. “Siamo davvero quattro gatti e non abbiamo la possibilità di scegliere all’interno di una rosa vasta di praticanti, – dice Dario Pieri, presidente da sette anni del club senese – quindi dobbiamo far valere nell’occasione che conta quelle poche brillanti individualità di cui disponiamo. E questa volta i miei tre ragazzi hanno saputo davvero fare un capolavoro!” Tra i tre moschettieri de La Fontaccia, Nicola Masini è stato la stella più brillante: il Terza ventisettenne ha totalizzato un ottimo 91/100 e ha dato l’impulso più energico per raggiungere la vittoria, ma di valore notevole sono stati anche l’82 di Andrea Masi e l’80 di Enrico Nocentini. In totale i tre di San Gimignano hanno costruito una “torre” di 253 piattelli su 300 e si sono aggiudicati lo scudetto 2017 del Gruppo B davanti ai Terza de La Querce (248 centi ad opera di Pietro Rovai, Paolo Lucchesi e Raffaele Desideri) e ai padroni di casa di Laterina (245 centri e uno shoot-off vittorioso su San Carlo ad opera degli aretini Simone Macucci, Daniele Casucci e Fabio Brogi).

Il podio del Gruppo A con La Querce al vertice davanti a Foligno e San Carlo

 

Il podio del Gruppo B con il terzetto de La Fontaccia in vetta davanti a La Querce e Laterina

Il nuovo libro di Renato Lamera

Video lezioni di tiro

Le video lezioni di tiro

Cookie e Privacy policy

Privacy Policy

ammadv

More in Sporting