Connect with us

Compak

Marco Battisti domatore di piattelli a Rio Salso

Secondo Gran Premio Fitav Compak 2018

A Tavullia il pesarese è primo tra gli Eccellenza al Gran Premio Fitav e conquista la medaglia d’argento al Gran Prix Fitasc nella graduatoria overall dopo un combattuto spareggio che laurea vincitore il fuoriclasse ungherese Tamas Jeri, ma la riunione in programma allo stand della famiglia Pacassoni vede anche splendere una Carla Flammini in forma smagliante e un convincente Cristian Camporese che domina tra i giovanissimi

Se Marco Battisti non ha rivali al secondo Gran Premio Fitav di Compak che si è disputato sulle pedane del Tav S. Martino di Rio Salso,  il fuoriclasse azzurro è anche tra i protagonisti del Gran Prix Fitasc che sulle stesse pedane di Tavullia ha fatto da prova generale del Mondiale che si celebrerà nel mese di agosto. Il pesarese ha totalizzato 197/200 e tra gli Eccellenza in gara all’impianto di Tavullia ha preceduto di tre lunghezze Matteo Mercuri e Veniero Spada. Mercuri si è poi aggiudicato l’argento superando il coach azzurro per 5 a 4.

Secondo Gran Premio Fitav Compak 2018

Marco Battisti è stato il più brillante degli Eccellenza al secondo Gran Premio Fitav di Compak sulle pedane del Tav S. Martino di Rio Salso di Tavullia: le piazze d’onore della massima categoria sono state occupate da Matteo Mercuri e Veniero Spada

Con un luminoso 188/200 Carla Flammini ha svettato nel confronto femminile: la specialista abruzzese ha preceduto Arianna Bonigolo (184) e Alessia Panizza (166). Cristian Camporese ha dominato tra gli Juniores: il giovane tiratore veneto ha totalizzato 191/200 e ha costretto al secondo gradino del podio Michael Nesti (188). Alessandro Tonini si è aggiudicato il terzo posto con 183 centri e un vittorioso spareggio (5 a 4) su Francesco Spini. Bella lotta anche nelle categorie.

Secondo Gran Premio Fitav Compak 2018

Con un risultato tecnico di grande spessore Carla Flammini si è imposta al Gran Premio Fitav di Rio Salso: la specialista abruzzese ha centrato la vittoria precedendo Arianna Bonigolo e Alessia Panizza

In Prima hanno concluso con 189 centri sia Sauro Bastiani che Massimo Simoncelli ed è stato Bastiani a conquistare il primato per 19 a 18 in shoot-off. Il bronzo è andato a Gianmarco Benedetti (188). In Seconda ha vinto Piergiovanni Nesti che ha colpito 187 bersagli come Andrea Galli, ma ha svettato in spareggio. Il bronzo è andato a Filippo Bulbi (185). Vittoria di Robetto Perretta in Terza con un 180/200 che ha costretto alle sedi basse del podio il 179 di Andrea Zolfi Carpineti e il 178 di Alessandro Valentini. Non sono stati sufficienti a Claudio Moretti i 188 centri dei tempi regolamentari per svettare tra i Senior: allo stesso punteggio è approdato anche Giancarlo Rigamonti e soltanto lo shoot-off ha dato la vittoria al riminese per 20 a 18. Il bronzo è andato a Tiziano Cecconi che ha intercettato 185 piattelli e ha regolato in spareggio nomi altisonanti come Mauro Bosi e Carlo Sestini. Enzo Gibellini è stato leader dei Veterani con 187: alle spalle del piemontese si sono collocati Giovanni Zamboni con 184 e Alvaro Leardini con 182.

Secondo Gran Premio Fitav Compak 2018

Cristian Camporese è stato il leader della graduatoria degli under 20 al Gran Premio Fitav di Rio Salso: il tiratore veneto ha preceduto Michael Nesti e Alessandro Tonini

Secondo Gran Premio Fitav Compak 2018

In Prima categoria il protagonista del Gran Premio Fitav è stato Sauro Bastiani che ha preceduto Massimo Simoncelli e Gianmarco Benedetti

Secondo Gran Premio Fitav Compak 2018

In Seconda categoria ha vinto Piergiovanni Nesti davanti ad Andrea Galli e Filippo Bulbi

Secondo Gran Premio Fitav Compak 2018

Tra i Terza il vertice del podio è andato a Roberto Perretta che ha preceduto Andrea Zolfi Carpineti e Alessandro Valentini

Marco Battisti ha sfiorato l’impresa anche nel Gran Prix Fitasc che ha rappresentato il test ufficiale – alla presenza del Presidente della Fitasc Jean-Francois Palinkas – in vista del Campionato del Mondo. Per il primato “overall”, con il suo formidabile 197/200 l’azzurro ha costretto allo shoot-off l’ungherese Tamas Jeri che ha poi prevalso per 24 a 22. Il terzo posto del Gran Prix è andato al russo Konstantin Lelikov (185).

Secondo Gran Premio Fitav Compak 2018

Autentiche prove generali di Mondiale al Gran Prix Fitasc che si è disputato contestualmente alla tappa nazionale: nella graduatoria overall l’ungherese Tamas Jeri ha prevalso nello spareggio che lo ha opposto a Marco Battisti, mentre il bronzo è andato al russo Konstantin Lelikov

Carla Flammini ha centrato la seconda vittoria della riunione: nella competizione internazionale, con il 188 collezionato sulle pedane di Tavullia, l’azzurra ha preceduto infatti di tre lunghezze la fuoriclasse britannica Cheryl Hall e di quattro Arianna Bonigolo.

Carla Flammini è stata la dominatrice dei confronti in rosa nel weekend di Compak a Rio Salso: l’abruzzese ha vinto il Gran Premio Fitav e si è distinta nuovamente nella sfida internazionale del Gran Prix Fitasc

Secondo Gran Premio Fitav Compak 2018

Nella gara femminile del Gran Prix of Italy Fitasc Carla Flammini ha svettato davanti alla britannica Cheryl Hall e ad Arianna Bonigolo

Anche Cristian Camporese (191) è tornato ad occupare il vertice del podio degli Juniores davanti a Michael Nesti (188) e allo svedese Alfred Hellstrom (186). 194 centri hanno dato la vittoria tra i Senior a Veniero Spada davanti a Claudio Moretti e Giancarlo Rigamonti. Tra i Veterani ha vinto Enzo Gibellini che ha preceduto Giovanni Zamboni e Alvaro Leardini, mentre tra i Master Eugenio Bruscolini (170/200) ha messo in riga Jean-Francois Palinkas (164) e Ottorino Rovetta (163).

Secondo Gran Premio Fitav Compak 2018

Nel Gran Prix Fitasc Cristian Camporese ha occupato il vertice del podio degli Juniores davanti a Michael Nesti e allo svedese Alfred Hellstrom

Il nuovo libro di Renato Lamera

Video lezioni di tiro

Le video lezioni di tiro

Cookie e Privacy policy

Privacy Policy

ammadv

More in Compak