Connect with us

Trap

Marina Moioli, stella tra le stelle al terzo Gran Premio Fitav sulle pedane di Uboldo

Terzo Gran Premio Fitav Trap 2018

La bergamasca vince il test al Tav Belvedere precedendo Jessica Rossi e Alessia Iezzi: tra gli Eccellenza svetta Luca Miotto, mentre Sofia Littamè e Matteo Marongiu vincono tra gli under 20

E’ Marina Moioli la protagonista della gara femminile al Gran Premio Fitav di Fossa Olimpica a Uboldo: al terzo appuntamento stagionale di qualificazione la bergamasca è autrice di un exploit straordinario che la porta ad occupare il vertice del podio delle Ladies davanti a due stelle di primissima grandezza: la campionessa iridata Jessica Rossi e la detentrice della Coppa del Mondo Alessia Iezzi. Marina si qualifica per la finale con 116/125: hanno totalizzato 117 sia Rossi che Iezzi, ma anche Federica Caporuscio e Valeria Raffaelli. Con 115 riesce ad accedere al sestetto delle finaliste anche Alessia Montanino, ma l’atleta di Palma di Campania è proprio la prima a dover lasciare il gruppo, con 19 centri all’attivo, al termine dei primi venticinque bersagli di selezione. Sono escluse poi gradualmente anche Raffaelli e Caporuscio e la corsa alle medaglie diviene circoscritta a Marina Moioli, Alessia Iezzi e Jessica Rossi con la previsione che siano proprio le supertitolate azzurre delle Fiamme Oro a conseguire il successo. E’ invece Alessia Iezzi ad andare ad occupare il terzo gradino del podio con 32/40 e nel duello conclusivo, alla boa dei cinquanta lanci, è proprio Marina Moioli – che agli esordi della carriera, in forza delle prime importanti vittorie, si guadagnò l’appellativo di “leonessa d’Italia” – a spuntarla sull’olimpionica di Londra per 47 a 45.
In Eccellenza vince Luca Miotto che al traguardo dei cinquanta bersagli di finale supera Fabio Sollami per 48 a 43. In realtà è proprio lo specialista di Caltanissetta a guadagnare la finale con il punteggio migliore: 124/125 davanti ai 123 dello stesso Miotto, di Valerio Grazini e Manuel Casadio e ai 122 di Mauro De Filippis e Jacopo Cipriani.

Terzo Gran Premio Fitav Trap 2018

Tra gli Eccellenza è stato Luca Miotto a vincere il terzo Gran Premio Fitav di Fossa Olimpica davanti a Fabio Sollami e Valerio Grazini

Cipriani, Casadio e De Filippis sono esclusi dalla corsa nei primi step della finale di Uboldo: la medaglia di bronzo va a Valerio Grazini che totalizza 35/40, mentre è appunto Luca Miotto a superare Fabio Sollami nello scontro diretto che assegna l’oro e l’argento.
Tra le Ladies Juniores vince Sofia Littamè: la ragazza padovana si assicura un posto in finale con 113/125 alle spalle del 115 totalizzato da Erica Sessa. Entrano in finale anche Sharyn Dassè con 109, Giulia Grassia con 108 e Gaia Ragazzini e Alessandra Della Valle con 106. Erica Sessa è terza con 30/40 e al termine della finale vince Sofia Littamè su Sharyn Dassè per 43 a 40.
Matteo Marongiu svetta tra gli Juniores. E’ Lorenzo Ferrari però a far segnare il miglior punteggio alla boa dei 125 piattelli di selezione: il bresciano è leader della classifica con 122/125 davanti al 119 di Gabriele Solari e Giulio Nelli e al 118 dello stesso Marongiu, di Lorenzo Soldati e di Alessandro Pesce. La medaglia di bronzo va a Gabriele Solari che ai quaranta bersagli presenta 31 centri. Matteo Marongiu e Lorenzo Ferrari si fronteggiano per tutta la finale e concludono a pari a quota 42/50: è lo shoot-off a decretare vincitore il tiratore di Sassari per 13 a 12.

Terzo Gran Premio Fitav Trap 2018

Tra le Ladies Juniores il Gran Premio di Uboldo ha eletto vincitrice Sofia Littamè davanti a Sharyn Dassè e Erica Sessa

Terzo Gran Premio Fitav Trap 2018 Matteo Marongiu si è imposto tra gli Juniores davanti a Lorenzo Ferrari e Gabriele Solari

Il nuovo libro di Renato Lamera

Video lezioni di tiro

Le video lezioni di tiro

Cookie e Privacy policy

Privacy Policy

ammadv

More in Trap