Connect with us

Trap

Fiamme Azzurre: strepitoso exploit alla Coppa dei Campioni

Coppa Campioni Trap 2018

Il coach della Polizia Penitenziaria Sergio Fattorello e il team-leader Giovanni Pellielo per la gara del Concaverde hanno assemblato un team di giovani talenti che ha offerto una prova di altissima qualità: vediamo nel dettaglio la splendida gara di Renzo Baldinotti, Attilio Ricci, Marco Panizza, Mattia Sardi, Simone Spina e Manuel Casadio che a Lonato sono scesi in lizza con la maglia delle Fiamme Azzurre

Una medaglia d’argento che brilla luminosa quanto quella d’oro. E’ questo il responso della straordinaria prova offerta dalla formazione delle Fiamme Azzurre alla Coppa dei Campioni 2018 di Fossa Olimpica. Non era mai accaduto che il più prestigioso torneo di Trap riservato alle compagini societarie e dei Corpi dello Stato si concludesse con una situazione di parità e soprattutto non era mai accaduto che due squadre – come è accaduto nel caso della sfida ravvicinata tra Polizia di Stato e Polizia Penitenziaria – si contendessero la vittoria a suon di punteggi di così alto pregio. La Coppa dei Campioni 2018 di Trap è stata appannaggio, come si sa, delle Fiamme Oro che hanno letteralmente trionfato assicurandosi il terzo trofeo triennale della carriera, ma le Fiamme Azzurre hanno rappresentato degli avversari validissimi: la squadra capitanata dal coach Sergio Fattorello – “costruita” con le geniali intuizioni di Johnny Pellielo che questa volta non ha potuto partecipare alla sfida perché impegnato nel Mondiale coreano – ha infatti dimostrato di essere pronta per raccogliere allori nelle prossime stagioni e per costituire una delle compagini in assoluto più accreditate per il successo in ogni sfida intersocietaria.

Coppa Campioni Trap 2018I magnifici delle Fiamme Azzurre: Renzo Baldinotti

Tutta la gara del Concaverde è stato un testa a testa tra la formazione delle Fiamme Oro di Pierluigi Pescosolido e il team delle Fiamme Azzurre di Sergio Fattorello. Al 139/150 totalizzato alla prima serie dalla Polizia di Stato i portacolori della Penitenziaria hanno risposto con un 138. Renzo Baldinotti è stato il più brillante del gruppo nel primo round: il ventisettenne fiorentino di Vinci ha contribuito con un sonoro en-plein. 24 centri li hanno totalizzati Attilio Ricci e Mattia Sardi, mentre Simone Spina, Manuel CasadioMarco Panizza hanno contribuito rispettivamente con 23, 22 e 20.

Coppa Campioni Trap 2018

I magnifici delle Fiamme Azzurre: Attilio Ricci

E’ una squadra giovanissima quella assemblata per la Coppa Campioni 2018 dalle Fiamme Azzurre – spiega Sergio Fattorello, Assistente della Polizia Penitenziaria in forza al team dal 2007 – ed è il prodotto accurato del lavoro di selezione di Giovanni Pellielo, capitano e tecnico del team, che ha voluto utilizzare per questa compagine l’energia fresca di tiratori molto motivati. Soltanto Sardi e Panizza erano stati precedentemente convocati in squadra: per tutti gli altri si è trattato di un vero e proprio debutto in una sfida intersocietaria che richiede, come noto a chiunque conosca il tiro a volo, certamente determinazione, ma soprattutto un forte autocontrollo in ogni momento della gara e un grande spirito di gruppo.

Coppa Campioni Trap 2018

I magnifici delle Fiamme Azzurre: Simone Spina

Al secondo round le Fiamme Azzurre totalizzano 136 centri e i punteggi più pregiati in questo round sono i 24/25 di Renzo Baldinotti, Manuel Casadio e Attilio Ricci. Le Fiamme Oro intanto collezionano 137 bersagli utili e momentaneamente aumentano il vantaggio nei confronti dei ragazzi di Sergio Fattorello.

Coppa Campioni Trap 2018

I magnifici delle Fiamme Azzurre: Marco Panizza

E’ al terzo round che i portacolori della Penitenziaria sferrano l’attacco alla supremazia delle Fiamme Oro: il responso della pedana per i ragazzi di Fattorello è un poderoso 142/150 ottenuto con una regolarità da manuale: Baldinotti, Casadio, Spina e Panizza totalizzano 24 centri e con 23 bersagli utili contribuiscono Sardi e Ricci. Anche le Fiamme Oro riescono a offrire una prestazione maiuscola, ma il loro risultato è 140 e pertanto i sei delle Fiamme Azzurre annullano in un colpo solo lo svantaggio di due bersagli. E’ parità tra le due squadre in vetta alla classifica a quota 416/450 in attesa della serie finale riservata alle migliori dodici compagini.

Coppa Campioni Trap 2018

I magnifici delle Fiamme Azzurre: Manuel Casadio

E’ la quarta serie a fornire nuove e intense emozioni in questa Coppa dei Campioni 2018. Fiamme Oro e Fiamme Azzurre continuano a fronteggiarsi. I sei atleti di Pierluigi Pescosolido compongono 138 centri ed è lo stesso responso degli atleti della Penitenziaria: Marco Panizza totalizza 24 centri, Baldinotti, Ricci, Spina e Sardi sono autori di 23 centri e Casadio contribuisce con 22 bersagli utili. Il totale per entrambe le squadre è 554/600.

Coppa Campioni Trap 2018

I magnifici delle Fiamme Azzurre: Mattia Sardi

Serve lo spareggio per sciogliere la situazione di parità fissata dai “tempi regolamentari” della Coppa dei Campioni 2018. Le Fiamme Oro di Pescosolido mettono in campo tutto il loro potenziale e compongono un 144/150 che è un risultato davvero stellare. Ma le Fiamme Azzurre di Sergio Fattorello se la giocano con determinazione fino all’ultimo piattello. Renzo Baldinotti è ancora leader determinatissimo del gruppo e assembla un potente 25/25. Manuel Casadio conclude con un solido 24 e Marco Panizza con 23. 22 centri li producono Simone Spina e Attilio Ricci e Mattia Sardi totalizza 21. Il totale dello spareggio delle Fiamme Azzurre è 137/150: un punteggio – tecnicamente in linea con i parziali totalizzati in tutta la gara che conferma dunque la regolarità del team – che assegna alla formazione di Fattorello un pregevolissimo secondo posto e designa le Fiamme Azzurre come una delle squadre in assoluto più forti del panorama agonistico attuale.

Coppa Campioni Trap 2018

Al termine della sfida il coach Sergio Fattorello si complimenta con Simone D’Ambrosio delle Fiamme Oro

Coppa Campioni Trap 2018

Sul podio della Coppa Campioni Trap 2018 le Fiamme Azzurre si sono aggiudicate un brillantissimo secondo posto alle spalle delle Fiamme Oro e davanti ai Carabinieri 

Il nuovo libro di Renato Lamera

Video lezioni di tiro

Le video lezioni di tiro

Cookie e Privacy policy

Privacy Policy

ammadv

More in Trap