Connect with us

Double Trap

Il team della Marina Militare vince all’Interforze sul Durand de la Penne

Interforze Double Trap 2018

Alessandro Chianese, Nino Barillà e Antonio Albano conquistano il titolo a squadre nella sfida di Taranto, ma è Ignazio Maria Tronca delle Fiamme Oro a dominare nella gara individuale della massima categoria

Si può essere profeti in patria anche nello sport: è proprio la Marina Militare, infatti, a vincere il titolo a squadre all’Interforze di Double Trap in programma sul ponte del cacciatorpediniere lanciamissili Durand de la Penne ormeggiato a Taranto. Innanzitutto la compattezza del terzetto permette ai “padroni di casa” di impossessarsi dell’alloro tricolore collettivo della ventiquattresima edizione del confronto. Alessandro Chianese guida energicamente l’assalto al prestigioso alloro e porta un contributo di 98 centri su 120. 94 bersagli utili li fornisce Antonino Barillà e 91 centri li colleziona Antonio Albano. Con 283/360 la Marina Militare si fregia del titolo di squadra campione d’Italia con undici bersagli di vantaggio sugli accreditatissimi avversari delle Fiamme Oro che nell’occasione schierano Ignazio Maria Tronca, Daniele Di Spigno e Andrea Vescovi. È argento, dunque, per la Polizia di Stato sul podio del Durand de la Penne: il terzetto di capitan Di Spigno precede a sua volta largamente la Polizia Municipale (187) di Antonio De Padova, Massimo Bandini e Raffaele Saladino. Nella scia delle formazioni medagliate si sono collocati i Vigili del Fuoco (184) di Dario Cidin, Antonio Cardea e Renzo Pizzinato, la seconda formazione della Polizia Municipale (183) composta da Gennaro Broscritto, Giuseppe Cerasuolo e Gennaro Pisano e l’Aeronautica Militare (182) di Andrea Martucci, Gerardo Antonio Ruina e Giovanni Canistro.

Interforze Double Trap 2018

Alessandro Chianese, Nino Barillà e Antonio Albano ricevono gli applausi del pubblico presente alla cerimonia di premiazione sul Durand de la Penne

Ma è stato Ignazio Maria Tronca a dominare la gara individuale della qualifica congiunta Eccellenza e Prima categoria: sul ponte dell’unità navale comandata dal Capitano di Vascello Armando Paolo Simi, il milanese della Polizia di Stato ha svettato brillantemente ma ha dovuto superare Alessandro Chianese nell’appassionante shoot-off che ha concluso la ventiquattresima edizione dell’Interforze di Taranto.

Interforze Double Trap 2018

Un momento della cerimonia inaugurale del ventiquattresimo Campionato italiano interforze di Double Trap con l’Ammiraglio di Divisione Aurelio De Carolis che pronuncia il suo intervento accanto al Comandante di Nave Durand de la Penne Armando Paolo Simi e a Domenico Lufrano

Al traguardo dei 120 centri Tronca si presentava con un credito di 99 bersagli utili; 98 ne aveva collezionati Alessandro Chianese e 94 Antonino Barillà. Nella finale il calabrese di Villa S. Giuseppe intercettava altri 25 bersagli ma con il totale di 119/150 poteva aspirare soltanto ad un pur prestigioso bronzo. Erano dunque Tronca e Chianese a disputarsi invece a suon di centri il titolo tricolore interforze del 2018. Il tiratore delle Fiamme Oro aveva totalizzato 24/30 e il napoletano della Marina aveva risposto con un 25: i rispettivi punteggi collocavano i due noti e accreditati specialisti al vertice della graduatoria con lo stesso risultato di 123. Si procedeva allo spareggio per assegnare lo scudetto ed era Ignazio Maria Tronca a vincere per 8 a 7 su Alessandro Chianese.

Interforze Double Trap 2018Sul podio allestito sul ponte di volo dell’incrociatore Durand de la Penne è stato Ignazio Maria Tronca a ricevere lo scudetto 2018 della qualifica congiunta Eccellenza e Prima categoria: la medaglia d’argento è andata ad Alessandro Chianese e quella di bronzo ad Antonino Barillà

Il nuovo libro di Renato Lamera

Video lezioni di tiro

Le video lezioni di tiro

Cookie e Privacy policy

Privacy Policy

ammadv

More in Double Trap